12.10.06

la regista preferita da gas

invece che censurare quello spammatore bambarello (e due), riporto qui una sua segnalazione, ora corretta, dato nel commento qui sotto linka fuori dalla tazza. Sbrodolone!

Poi avremo portato sfiga? te li avevo appena fatti conoscere!
comunque, invece di cercar invano di scaricare i loro film, dato che sono praticamente (baskjev direbbe giustamente) introvabili on-line se non da qualche cinefilo anarchico, stai attento a ghezzi, che starà ravanando l'archivio suo e della rai, e tra poco ti passa l 'opera omnia a botte di tre film a notte. Lho sentito ieri a hollywood party e già diceva di voler passare le immagini inedite del loro lavoro rimasto incompiuto... però ancora non lo vedo in programmazione, per adesso danno qualche capolavoro russo... registrate gente, registrate, e diffondete ...

9 comments:

AndreaBergamo said...

riporto segnalazione del buon Masini, inconsapevolmente autore di un linkaggio riferito a capolavori russi ma non solo..infatti trattasi del buon Tsukamoto..ah Masaniello!!!!sono legato a questo film,ricordo che fu proprio il caro Dott.Big110 a proporlo agli (allora) bigotti-con-margine-di-miglioramento del CSO S.Vitale66..che ricordi!!!e che fattanze!!!!!
Quindi l'appuntamento è fissato per venerdì notte (sabato mattina) alle ore 5.30 circa..
TOKYO FIST
(id. Giappone 1995, col. v.o.sott.it., 87’)
Regia: Shinya Tsukamoto
Con Kahori Fujii, Shinya Tsukamoto, Kohjii Tsukamoto, Naomasa Musata

AndreaBergamo said...
This comment has been removed by a blog administrator.
AndreaBergamo said...

..è scontato dire che per tutti coloro che credono arduo svegliarsi nel mezzo della notte,la soluzione è presto detta:dall'1.30 in poi ecco la programmazione di Fuori Orario (e che programmazione!!!!)

TETSUO- L’UOMO DI FERRO
(Tetsuo-The Iron Man, Giappone 1989, b/n v.o.sott.it, 64’)
Regia: Shinya Tsukamoto - Con Tomoro Taguchi, Kei Fujiwara, Nobu Kanaoko, Naomasa Musata
Tomoo viene infettato e diviene un mutante: il suo corpo si trasforma in un ammasso di ferro e metallo e compie orrendi delitti e mutilazioni con il progredire della malattia. Un giorno Tomoo si imbatte nel mutante che l'ha infettato ed ingaggia una lotta atroce. I due corpi si fondono fino a diventare una massa compatta di ferro e acciaio simile a un carro armato. Il nuovo cyber androide può partire alla conquista del mondo

TETSUO II - MARTELLO DI CARNE
(Tetsuo-The Body Hammer, Giappone 1992, col. v.o.sott.it., 81’)
Regia: Shinya Tsukamoto - Con Tomolo Taguchi
L'uomo dal cuore d'acciaio colpisce per vendetta quando gli rapiscono il figlio.

AndreaBergamo said...

..è scontato dire che per tutti coloro che credono arduo svegliarsi nel mezzo della notte,la soluzione è presto detta:dall'1.30 in poi ecco la programmazione di Fuori Orario (e che programmazione!!!!)

TETSUO- L’UOMO DI FERRO
(Tetsuo-The Iron Man, Giappone 1989, b/n v.o.sott.it, 64’)
Regia: Shinya Tsukamoto - Con Tomoro Taguchi, Kei Fujiwara, Nobu Kanaoko, Naomasa Musata
Tomoo viene infettato e diviene un mutante: il suo corpo si trasforma in un ammasso di ferro e metallo e compie orrendi delitti e mutilazioni con il progredire della malattia. Un giorno Tomoo si imbatte nel mutante che l'ha infettato ed ingaggia una lotta atroce. I due corpi si fondono fino a diventare una massa compatta di ferro e acciaio simile a un carro armato. Il nuovo cyber androide può partire alla conquista del mondo

TETSUO II - MARTELLO DI CARNE
(Tetsuo-The Body Hammer, Giappone 1992, col. v.o.sott.it., 81’)
Regia: Shinya Tsukamoto - Con Tomolo Taguchi
L'uomo dal cuore d'acciaio colpisce per vendetta quando gli rapiscono il figlio.

maso.c said...

bravo BG, l'iron man di tsukamoto merita assolutamente, quella e'la prima versione, fatta con 4 soldi quando lui aveva poco piu' di 20anni, geniale e malato, un capolavoro. Poi lo ha rifatto con un po'di soldi (e anni) in +...non so se sia quel tetsuo II...
comunque, col baskjev avevamo visto l'ultimo di tsukamoto a venezia, snake of..boh, non ricordo, . breve trama: marito ossessionato dalla pulizia, trascura la moglie che si gingilla il clito tutto il giornmo...viene spiata e fotografata da un pazzo che la minaccia di pubblicare le foto se lei non esegue un suo preciso ordine. Girare per la citta'con un vibratore in loco...fine primo tempo. Poi il delirio continua con il marito e il pazzo a confronto, incubi e mosttri meccanici...finale con ovazione per il regista giapponese presente in sala...eh che bei ricordi. cmq, BUONA VISIONE

davide said...

a mo figa... gira e rigira si casca sempre lì... nello splatter più splatter mai visto in circolazione... giusto giusto la scorsa settimana mi sono rivisto akira e il richiamo al tetsuo mi sembra azzeccato... daje de trapano.

@lis said...

Seratina niente male spero di ricordarmi di registrare il tutto pezzi chicca che non possono mancare in una videoteca come si deve.
Fortuna che me lo avete fatto presente ancora ricordo la prima volta che vidi l'uomo di ferro...effettivamente rimasi un po' perplessa...assurdo...mi sa che quella volta ancora non fumavo neanche???!!!!

@lis said...

Volevo solo precisare che la programmazione è per venerdì 20 ottobre già mi stavo organizzando per stasera quando mi è venuto il dubbio?!

A'Dam said...

vedi che serve ripassare i capolavori giappo, vecchi e nuovi adepti di un cinema sperimentale strampalato cè sembpre bisogno. però paradossalmente qausi tutti i film che passano ghezzi e co ,tipo questa roba splatter, o il cinema più serio /impegnato/ pallolo, migliora se vista al cinema, o almeno in uno schermo grande (ingegnè nei salotti buoni, ci vuole il videoproiettore)..
cmq grandi, incredibile che riescano a trasmetttere 5 ore e mezza senza interruzione...logico nella fascia oraria più povera...cmq grande raitre-gruppo-barricati-dentro