19.3.06

Utrecht, afterhours and par conditio

Raddoppio i due post precedenti:

1) diciamo che per "parcondicio" metto anche anche le ultime parole del ProdigY,
non mi ricordo di preciso ma era un qualcosa sulla felicità..
Patetico?

2) poi ri-visti gli afterhours in Utrecht, again grandissimi, scaletta leggeremente differente, ma stessa grinta...
Eravamo in un piccolo club tipo Slego chiamato EKKO, veramente carino, e anche loro son rimasti nel locale dopo il concerto a bere e...divertirsi,
e a farsi impezzare da noi! infatti a partire dall' autografo, siamo finiti a chiacchierare pesantemente per un paio di ore e, qui di nuovo me la tiro de brutto, Agnelli mha pagato una birra!

2 comments:

davide said...

non fare lo sborone!!!! a titolo informativo a me la birra l'ha offerta 10 anni fa durante la turnè del secondo album!!!!
booom!
meglio sarebbe andato se t'avesse rimborsato il biglietto....

maso.c said...

allora ti dico anche che si doveva andare al quartiere rosso di utrecht con un "vecchio" del gruppo (non agnelli), perchè ci han detto che lì le ragazze son invetrina sulle barche, poi...

ingegnè? hai testato il tuo comunismo?